Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Storie di Sneakerheads Italiani – EP 2 – Gabriele De Lucia

Storie di Sneakerheads Italiani - EP 2 - Gabriele De Lucia

Nome: Gabriele De Lucia
Città: Caserta
Occupazione: Foot Locker Employee
Profilo Instagram: gabry_delucia_

1) Ci pare doveroso iniziare dalla tua storia personale, raccontaci qualcosa di te! Chi sei, dove sei cresciuto e qual è il tuo background.
Ciao, mi chiamo Gabriele e ho 29 anni. Sono nato in Germania ma ho vissuto la mia infanzia a Napoli,  essendo figlio di napoletani. Attualmente vivo in provincia di Caserta, sono diplomato in ragioneria settore turistico e lavoro con Foot locker da circa 10 anni. Posso dire di essere un MALATO di Sneakers.

2) Cosa ti ha avvicinato a questo mondo?
Posso dire che sono sempre stato un malato di sneakers ma mi sono immerso al 100% in  questo mondo quando nel 2010 ho iniziato a lavorare con Foot locker. Da allora la mia professione è diventata la mia passione ed il mio stile di vita.

3) Qual è stato il primo paio di sneakers che hai comprato?
La mia prima sneakers a dir la verità non me la ricordo perché sono passati tanti anni. Ricordo però benissimo uno dei miei primi cop importanti: le Jordan 4 Retro black cement del 2012, comunemente chiamata Bred. Ero veramente felice e la sfoggiavo con orgoglio!

Storie di Sneakerheads Italiani - EP 2 - Gabriele De Lucia

4) Oggi quante paia possiedi?
Attualmente posseggo circa 80 paia di sneakers, tenute con cura in una piccola stanza solo per loro.

5) Se dovessi scegliere la tua TOP 3 di tutti i tempi, quali sneakers sceglieresti?
La mia TOP 3 delle sneakers di tutti i tempi è: Jordan 1 chicago, Jordan 6 black infrared, Jordan 13 He Got Game.

6) Qual è il brand al quale sei più legato?
Le sneakers che amo sono le Jordan e di conseguenza mamma Nike.

7) Come abbini i outfits alle tue sneakers? Segui dei criteri predefiniti?
Il punto di partenza sono le sneakers poi viene tutto il resto. Cerco di abbinare colori e forme cercando di creare uno stile semplice ma accattivante e far risaltare qualche particolare, sfoggiando uno stile tutto streetwear.

Storie di Sneakerheads Italiani - EP 2 - Gabriele De Lucia

8) Se potessi indossare un solo paio di sneakers per il resto della tua vita, quale sarebbe e in che colorazione?
Se potessi indossare un solo paio di sneakers per il resto della mia vita sarebbe la Jordan 1 Chicago ,essendo il mio Grail per eccellenza.

9) La cultura delle sneakers sta vivendo il suo periodo d’oro. Pensi sia dovuto solo ai social media oppure c’è una ragione particolare?
Io penso che solo il business delle sneakers stia vivendo il suo periodo d’oro e non la cultura in se per se. Tanti ragazzi ai giorni d’oggi si avvicinano al mondo delle sneakers solo per moda, pensando all’hype o perché hanno capito che si possono fare parecchi bigliettoni e tutto questo grazie ai social media. Quando ero più piccolo io facevo tutto pensando alle sneakers, cercando di prendere più informazioni possibili, di conoscere quale storia fantastica c’era dietro a quella scarpa. La maggior parte dei ragazzi di oggi cerca di capire solo il valore del resell ma, per fortuna, in giro ci sta ancora chi è legato alla cultura delle sneakers.

Storie di Sneakerheads Italiani - EP 2 - Gabriele De Lucia

10) Dove compri solitamente le sneakers? Hai un rivenditore di fiducia?
Non ho un rivenditore fisso. Partecipo a tante raffle e cerco di acquistare in tanti store online. I mie cop fino ad oggi sono esclusivamente cop a retail.

11) Compri le sneakers solo per passione o anche per reselling?
Le sneakers che compro sono tutte personal. Penso che le sneakers vadano acquistate per passione, come dico sempre: meno business più sneaker culture!

12) Ultima domanda, hai un paio che hai sempre voluto ma che purtroppo non sei riuscito/a a coppare durante la release?
Purtroppo come ogni sneakerhead ho un Grail. Per me sono le Jordan 1 Chicago del 2015 che non sono riuscito a coppare con molto dispiacere!

ALTRI ARTICOLI